L’ Unità di Protezione Civile della Sezione di Firenze

Ricordiamo i morti aiutando i vivi”, è probabilmente in ossequio a questo motto coniato dall’ex presidente nazionale dell’ A.N.A. Leonardo Caprioli, che alla fine degli anni ’90 un piccolo numero di Alpini della Sezione di Firenze tutti appartenenti al Gruppo di Pistoia decide di dar vita al nucleo di Protezione Civile che nasce ufficialmente il 21 Marzo 2000. Negli anni successivi, in seguito all’intervento di alcuni volontari nei campi allestiti dall’A.N.A. in Abruzzo in seguito al sisma del 6 Aprile 2009 nascono altre due squadre in seno ai Gruppi di Firenze e del Valdarno, si costituisce così il primo embrione della nostra P.C. sezionale.

Nel 2012, in seguito alla creazione di altre tre squadre con i volontari dei Gruppi del Mugello, di Cutigliano e del Gruppo Umbria, l’Unità di Protezione Civile prende la definitiva forma organica ufficiale, in accordo alle direttive Nazionali. Ad Aprile 2020 si costituisce una nuova squadra nella Valbisenzio, in quel di Cantagallo (PO), e vede la luce anche la squadra del Gruppo Alpini Valle Umbra – Terni.

Sul Campo

Un nostro volontario al lavoro dopo l’alluvione di Livorno (2017)

Già dal 2003 i nostri volontari partecipano all’attività addestrativa della PC A.N.A. del 4° Raggruppamento a Sulmona  (AQ); il primo impiego operativo avviene nell’Aprile 2005 a Roma per assistere l’enorme folla di cittadini che parteciparono alle esequie del Santo Padre Giovanni Paolo II, in occasione del sisma dell’Aquila del 2009 i volontari della Sezione prestano la loro opera in diversi turni settimanali per la gestione dei campi di accoglienza allestiti nelle zone colpite dal violento sisma, da quel momento l’ Unità di P.C. della Sezione sarà sempre presente nei soccorsi alla popolazione colpita da eventi calamitosi…l’alluvione della Val di Vara (2011),il terremoto in Emilia (2012), l’ alluvione Marina di Carrara (2014), il sisma del Centro Italia (2016) e l’alluvione di Livorno (2017), curando in particolare l’aspetto logistico dei campi attendati ma anche sfruttando la professionalità dei volontari derivante dall’esperienza individuale e dall’attività addestrativa specifica dei nuclei specialistici. Le Squadre di P.C. vengono attivate in primo luogo dagli enti locali delle zone di competenza, intervenendo quindi ogni volta che vi sia necessità della loro presenza: dagli eventi metereologici avversi assai frequenti in questi ultimi anni fino alla ricerca di dispersi.

La Squadra Sanitaria e l’ emergenza “Covid 19”

La Squadra Sanitaria a VARDIREX 2020

Nell’Ottobre 2018 è stata creata una Squadra Sanitaria che oggi consta di 2 Medici, 2 Infermieri, 1 ostetrica  e 16 soccorritori certificati, inserita nell’organico della Sanità Alpina (G.I.M.C.A. – Gruppo Intervento Medico Chirurgico Alpino). Ha fatto il suo “debutto” ufficiale nell’ esercitazione “VARDIREX 2018”, l’esercitazione congiunta con i reparti dell’ Esercito, a Coppito (AQ) .

Impegnata già a metà Febbraio del 2020 per l’ emergenza “Covid 19″con la Squadra Sanitaria presso l’ aeroporto di Orio al Serio (BG), l’ Unità di P.C. sezionale ha risposto con tutte le sue squadre “territoriali “ alle numerose richieste da parte degli enti pubblici locali per la gestione dell’emergenza e collabora attivamente nel supportare la campagna vaccinale in corso. Inoltre ha prestato servizio, con alcuni suoi volontari, nelle turnazioni presso l’Ospedale A.N.A. alla Fiera di Bergamo (maggio, novembre e dicembre 2020) insieme alle altre squadre della Protezione Civile. A.N.A. di tutta Italia. Un aliquota della squadra Sanitaria ha partecipato recentemente alla campagna vaccinale gestita direttamente dagli Alpini sempre presso l’ospedale A.N.A di Bergamo.

L’ Unità di Protezione Civile oggi

Attualmente l’Unità di Protezione Civile della Sezione di Firenze è composta da 119 elementi tra Soci (Alpini), Amici e Aggregati, suddivisi in 8 squadre “territoriali” (Cutigliano, Firenze, Mugello, Pistoia, Valdarno, Terni, Umbria e Valbisenzio) e 4 squadre specialistiche (Alpinistica, Telecomunicazioni, Sanitaria, ed Informatica). Le attività di P.C. non si svolgono solo  in presenza di emergenze. Infatti i  volontari seguono un costante programma di aggiornamento, in particolare sull’ utilizzo di quelle attrezzature che la Sezione ha acquistato nel tempo al fine di allargare il proprio campo operativo. Sono inoltre attivi nella campagna nazionale del DPC denominata” Io Non Rischio” il cui scopo è quello di diffondere le “buone pratiche di Protezione Civile”. La Sezione di Firenze può vantare un Formatore Nazionale della campagna, 2 Comunicatori “Io Non Rischio Scuola” specificamente formati per l’interazione con i minori in età scolare ed un numero variabile di Responsabili di Piazza e Comunicatori annualmente sottoposti ad apposito training da parte dei funzionari della PC Regione Toscana. Le squadre della P.C. della Sezione partecipano poi annualmente alle tre giorni di esercitazione a livello di raggruppamento, che si svolgono in una località della zona di competenza (Centro Sud e Isole) e nel 2018 ha organizzato, in collaborazione con il sistema di Protezione Civile del Centro Intercomunale Pratomagno l’esercitazione Pratomagno 2 a Loro Ciuffenna (AR).

PRINCIPALI ATTIVITA’ ADDESTRATIVE

2010

Esercitazione TEREX (Tuscany Earthquake Relief Exercise) , Garfagnana

2011

Esercitazione P.C. IV Raggruppamento, Preturo (AQ)

2013

Corso “Io non rischio” , Roma

2014

Esercitazione P.C. IV Raggruppamento, Manopello (PE)

2015

Esercitazione P.C. IV Raggruppamento, Lanciano (CH)

2016

Esercitazione esondazione Mugnone, Firenze

2017

Esercitazione P.C. IV Raggruppamento, Sermoneta (LT)

Esercitazione P.C. II Raggruppamento, Castel San Pietro (BO)

Esercitazione evacuazione scuole, Firenze

2018

Esercitazione P.C. IV Raggruppamento, Loro Ciuffenna (AR)

Esercitazione P.C. III Raggruppamento, Valdagno (VI)

VARDIREX (Various Disaster Relief Management Exercise), Coppito (AQ)

Esercitazione Ema, Firenze

2019

Esercitazione P.C. IV Raggruppamento, Campobasso

VARDIREX (Various Disaster Relief Management Exercise), Diano Castello (IM)

2020

VARDIREX (Various Disaster Relief Management Exercise), Avezzano (AQ)

PRINCIPALI EMERGENZE

2009/10

Sisma Abruzzo, l’ Aquila

2011

Alluvione Val di Vara, Spezia

2012

Sisma Emilia-Romagna, Cento di Ferrara (FE), San Possidonio (MO), Finale Emilia (MO)

2014

Alluvione Carrara, Carrara (MS)

2016

Sisma Centro-Italia, Amatrice (RI), Porto Sant’ Elpidio (MC)

2017

Emergenza Neve Centro-Italia, Basciano (TE)

Alluvione Livorno, Livorno

Emergenza Neve, Firenze

2019

Emergenza idrogeologica, Firenze

Sisma Mugello, Barberino di Mugello (FI)

2020 – ?

Emergenza sanitaria “SARS Covid 19”

ALTRE ATTIVITA’

2013

Supporto logistico Mondiali di ciclismo, Firenze

2014

Campo P.C. adunata nazionale Pordenone

2015

Supporto logistico visita Santo Padre, Firenze

Campo P.C. adunata nazionale L’Aquila

2016

Campo P.C. adunata nazionale Asti

2017

Campo P.C. adunata nazionale Treviso

2018

Campo P.C. adunata nazionale Trento

2019

Campo P.C. adunata nazionale Milano

2013-19

Presente alle giornate “Io non rischio”, Firenze, Pistoia e Valdarno