29 Aprile 1919, birreria Spatenbräu, al n° 4 di Via Ugo Foscolo a Milano, un gruppo di Alpini reduci del primo conflitto mondiale ascolta il discorso del tenente colonnello Crespi in congedo, che lancia un ‘idea: costituire un’ associazione permanente di Alpini.  Il 19 giugno la prima riunione. Venti giorni dopo tutto e pronto. L’8 luglio l’assemblea costitutiva: una sessantina di reduci approvano la costituzione di una Associazione Nazionale di Alpini con un primo statuto che prevede l’adesione di sezione provinciali e più tardi di gruppi comunali. Daniele Crespi è il primo presidente.

Inizia così un avventura arrivata al suo primo secolo.

Di seguito Il link per le celebrazioni del Centenario organizzate dall’ A.N.A.: https://www.ana.it/2019/06/24/117489/